IT

Francesco Di Giovanni è nato nel 1991. Vive e lavora tra Catania (I) e la Polonia.

Immigrazione, lavoro, mass media e economia sono i principali argomenti che caratterizzano i progetti di Francesco Di Giovanni realizzati attraverso una varietà di media tra cui: la fotografia, il video, l’installazione e la performance. L’artista, mediante la sua arte, vive e racconta il proprio tempo e denuncia i cambiamenti della società contemporanea a partire da un’indagine svolta al suo interno. L’obiettivo è quello di suscitare la nascita di riflessioni e il conseguente sviluppo di un pensiero critico collettivo su questi temi.

È in tale prospettiva che nasce e si consolida nel tempo la sua serie distintiva "The Relocation" interamente basata sulla metafora del trasloco. Nei diversi episodi di questa ricerca artistica la ‘ricollocazione’ viene intesa come modalità di cambiamento di uno spazio che può essere sia interno che esterno all’individuo.

EN

Francesco Di Giovanni was born in 1991. He lives and works between Catania (I) and Poland.

The main topics that characterize Francesco Di Giovanni’s projects are immigration, work, media and economy. They are realized through a variety of media including: photography, video, installation and performance. Through his art, the artist lives and speaks about his own time, making deep personal reflections and complaints about the changes of contemporary society. His starting point is an investigation carried out within in. The main aim of it is making people thinking and reflecting, to achieve a collective critical thought on these issues.

His distinctive series "The Relocation" is born in this perspective and it consolidates overtime, entirely based on the metaphor of moving. In the different episodes of this artistic research the “relocation” is intended as a modality of space changing that can be both internal and external to the individual.

 

-exhibitions